image
Ask our legal expert!
Gencs Valters
image

A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Undefined index: texts

Filename: news/contacts_box.php

Line Number: 13

images

Riforma fiscale in Lettonia

24 October 2017
Facebook Twitter Linkedin

Dopo aver esaminato più di 300 proposte il Parlamento della Repubblica di Lettonia (Saeima) ha approvato in totale 12 leggi associate alla riforma fiscale. La riforma fiscale entrerà in vigore a partire dal 1 ° gennaio 2018 e coprirà entrambi - i contribuenti individuali e societari.

 

I cambiamenti maggiori nella sistema fiscale in Lettonia sono i seguenti:

 

L'imposta sul reddito delle società (IRES)

 

A differenza dell'attuale regime IRES, il nuovo regime si basa sul modello di tassazione del flusso di cassa che prevede che l’IRES sia pagabile al momento della distribuzione del profitto. In caso di reinvestimento del profitto – l’IRES non sarà applicato.

 

L’IRES applicabile è aumentata dall'attuale 15% al 20%. Di conseguenza, le modifiche comportano che le persone fisiche non saranno più tenute a pagare un'imposta sul reddito personale sui dividendi ricevuti.

 

Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

 

I cambiamenti maggiori sono previsti per l’IRPEF. Gli emendamenti intendono introdurre una percentuale differenziata del’IRPEF a partire dal 2018. Pertanto, l'attuale IRPEF a tasso 23% sarà sostituito con l'imposta progressiva con le seguenti tariffe:

 

Il tasso del 20% sarà applicato sul reddito fino a 20 000 EUR all'anno;

Il tasso del 23% sarà applicato sul reddito superiore a 20 000 EUR all'anno;

Il tasso del 31,4% sarà applicato sul reddito superiore a 55 000 EUR all'anno.

 

Il regolamento attuale afferma che i dividendi derivanti da soggetti privati sono soggetti a l‘IRPEF a tasso del 10%. Tuttavia i dividendi saranno esenti da l’IRPEF nel caso in cui l’IRES sia pagato per tali dividendi.

Con il nuovo regime si stabilisce che l’IRPEF sul reddito di capitale, compreso il guadagno di capitale, è fissato al 20%.

 

Imposta sul valore aggiunta (IVA)

 

La riforma include I cambiamenti agli aspetti del regime IVA, compresa una riduzione della soglia di registrazione IVA da 50 000 a 40 000 euro.

 

Verrà ampliata l'elenco dei settori con la procedura inversa di pagamento IVA. La tassa di inversione IVA sarà applicata ad una più vasta gamma di forniture, tra cui videogiochi, elettrodomestici, materiali da costruzione e prodotti in metallo.

Imposta sul valore aggiunta sulle accise (IVA sulle accise)

 

La riforma riguarderà le imposte di accise sul carburante, sulle sigarette e sull'alcool. L’IVA sulle accise sul carburante crescerà da 7,8% a 24% (a seconda del tipo di carburante). L’IVA sulle accise sull’alcool crescerà da 15% a 24% e sulle sigarette sarà 5.5%.

Royalties

Gli emendamenti prevedono l'obbligo di effettuare pagamenti obbligatori dalle royalties. I destinatari delle royalties dovranno effettuare pagamenti del 5% da royalties per assicurare la loro pensione.


Salario minimo

 

Il salario minimo è la più bassa remunerazione mensile che datore di lavoro deve pagare ai lavoratori. Il salario minimo in Lettonia sarà aumentato da EUR 380 a EUR 430.

 

Per maggior informazioni sulle imposte in Lettonia, Estonia o Lituania si prega di contattare il nostro avvocato lettone Valters Gencs info@gencs.eu


T: +371 67240090

 

F: +371 67240091

 

www.baltic-lawfirm.eu

 

www.attorneys-at-law.eu

 

www.lavvocato.eu

 

 

For questions, please, contact Valters Gencs, attorney at law at info@gencs.eu


folow us folow us folow us rss

The material contained here is not to be construed as legal advice or opinion.

© Gencs Valters Law Firm, 2016
Submit